Se un giorno ti verrà rimproverato che il tuo lavoro non è stato fatto con professionalità, rispondi che l’Arca di Noè è stata costruita da dilettanti e il Titanic da professionisti….

Volevo dedicare questa “barzelletta” ai miei collaboratori della Gef Consulting S.p.A. (Adolfo Gallinari, Pio Longobardi, Salvatore Gaudino), che non ascoltano mai!!!

Un rappresentante, un impiegato e un direttore del personale escono dall’ufficio a mezzogiorno e vanno verso un ristorantino quando sopra una panca trovano una vecchia lampada ad olio. La strofinano e appare il genio della lampada. “Generalmente esaudisco tre desideri, ma poiché siete tre, ne avrete uno ciascuno”. L’impiegato spinge gli altri e grida: “tocca a me, a me….Voglio stare su una spiaggia incontaminata delle Bahamas, sempre in vacanza, senza nessun pensiero che potrebbe disturbare la mia quiete”. Detto questo svanisce. Il rappresentante grida: “a me, a me, tocca a me!!!! Voglio gustarmi un cocktail su una spiaggia di Tahiti con la donna dei miei sogni!” E svanisce. Tocca a te, dice il genio, guardando il Direttore del personale. “Voglio che dopo pranzo quei due tornino al lavoro!”
Morale:
Lasciate sempre che sia il capo a parlare per primo!

 

Ragazzi lasciate parlare il vostro CAPO….

Ciao  tutti,

chi mi conosce sa che tra me e la lettura e scrittura c’è sempre stato un amore/odio, nel senso che non lo faccio come passa tempo, ma quando lo faccio provo molta passione.

Errori ed orrori ortografici e di perifrastica mi seguono da sempre quindi aspettateveli.

Il motivo del blog? diciamo che è un modo per condividere con voi ciò che so sotto varie categorie, che troverete alla destra; non sarà più dove parlo della mia vita come l’ex blog.stepo.biz andato perso in un filesystem ti tipo vmfs! Ma chiaramente continuerò a parlare della mia vita nel mio diario con url pubblico ma non comparirà nei motori di ricerca.

Quindi buona lettura ed un salutone.

Ciao